Strategia SEO per blogger: contenuti e backlinks

strategia seo per blogger

La SEO può spaventare, intimorire e apparire noiosa, ma per ogni blogger è assolutamente fondamentale. Ecco perché oggi parliamo di una strategia SEO per blogger semplice e funzionale che può aiutarti a migliorare i tuoi risultati.

Stai pensando a come mai non stai facendo traffico sul tuo blog nonostante tu stia scrivendo un buon numero di articoli interessanti e tu sia costante nella pubblicazione? Può essere frustrante non vedere i risultati di un duro lavoro, ecco alcuni consigli pratici per capire meglio come funziona la SEO.

Prima di tutto deve esserti chiaro qual è il suo principio e quali aree coinvolge, come l’ottimizzazione delle pagine, la ricerca di parole chiare, la link building… Inoltre, è importante che tu conosca i fondamenti dell’ottimizzazione dei contenuti non solo a livello SEO, ma anche nei confronti dell’occhio umano. Una volta che avrai chiare queste cose il tuo blog inizierà a viaggiare come un treno : )

Ora voglio condividere con te una strategia che funziona ogni singola volta, eccola qui: la strategia SEO per blogger.

Strategia SEO per blogger: i fattori che influiscono sul posizionamento di Google

Non ci crederai, ma ci sono più di 200 fattori che vengono considerati dai crawler di Google per il posizionamento di un sito web sul motore di ricerca. Come fare quindi per posizionarsi tra i primi risultati? Prova ad applicare la regola degli 80/20 secondo la quale l’80% dei risultati deriva dal 20% delle azioni su i due fattori fondamentali di ranking: i contenuti e i backlinks.

Crea contenuti lunghi ed efficaci

Un contenuto di una buona lunghezza può portare dei buoni risultati di posizionamento nei risultati di ricerca. I contenuti dalle 2.500 parole in su (specialmente quelli di 5.000 e oltre) possono avere un’ottimo ranking. Non dico di farlo per ogni articolo del tuo blog, ma per quelli che ti sembra possano avere un buon potenziale.

Approfondisci questo argomento nell’articolo: qual è la lunghezza ideale di un articolo?

Ma come fare a scrivere articoli lunghi?

– Scrivi ogni giorno

Non è una cosa semplice, ma devi fare in modo che la scrittura diventi naturale e si trasformi in una fantastica abitudine quotidiana.

– Ricerca

Più tempo spendi a fare ricerca, sia che si tratti della ricerca di parole chiave, della ricerca di competitor o la ricerca di contenuti, più avrai informazioni utili da raccogliere.

– Fai attenzione all’impatto visivo

Non dimenticarti di utilizzare le immagini. I contenuti long form possono apparire noiosi senza immagini. Alterna i contenuti a immagini, renderà il layout più accattivante.

Ottieni backlinks da fonti rilevanti

Google ricompensa i siti che vantano molti backlinks di qualità. In pratica i backlinks vengono considerati come “voti” dai crawler di Google e più ne hai più sarà facile posizionarsi.

Un link da un sito con un’ottima autorità ha più valore che 100 link da siti senza autorità di dominio, quello che devi sapere è che la qualità batte sempre la quantità. Ma come attrarre backlinks di qualità ai tuoi contenuti? Ecco alcune strategie:

– Implementare i suggerimenti dell’autore e approfondirli condividendo i risultati

Ad esempio, se qualcuno ha scritto un post sul suo sito o blog relativo a come ridurre il grasso della pancia in 3 mesi, implementa i consigli e condividi i risultati con l’autore. Le possibilità di collegarsi che lui si colleghi alla tua esperienza sono tante. Dopo tutto, ognuno ama sapere che i suoi consigli funzionano, non credi?

– Utilizza la tecnica del “grattacielo”

Scopri i contenuti più performanti del tuo settore e condividili approfittando che queste persone si colleghino alla fonte originale. Il suggerimento è quello di creare contenuti ever green e 10 volte meglio della concorrenza!

– Scrivi per gli altri

I guest post rappresentano ancora uno dei modi più efficaci per creare link di qualità al tuo sito.

strategia-seo-per-blogger

Non ci sono regole definitive nella SEO, ciò che funziona oggi potrebbero non funzionare dopo un anno. La SEO è in continua evoluzione e se fatta bene, può aiutare a ricevere 1000 visitatori al giorno.

Ma le basi non cambiano: metti davanti a tutto il tuo pubblico e le sue esigenze, Google ti ricompenserà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *