Mini Guida di Networking per ragazze Smart

Mini Guida di Networking per blogger

La parola Networking viene spesso fraintesa e mal interpretata, ma non significa altro che: costruzione di relazioni all’interno del tuo settore. Un approccio utilissimo per dar modo alla tua carriera professionale di fare passi in avanti. Ecco perché ho pensato a una Mini Guida di Networking dove in 5 punti chiave c’è tutto quello che dovesti tenere a mente.

1. COSTRUISCI RELAZIONI PERSONALI

I collegamenti in rete non devono esistere solo per business, infatti, si possono costruire delle vere amicizie, che danno modo alla rete di rafforzarsi. E’ importante avere persone così vicine da poter contare su di loro per ispirazione creativa, professionalità e connessioni. Inoltre, dopo un po’ di tempo in cui sei a contatto con qualcuno per lavoro, tendenzialmente via email o telefono, cerca di incontrarlo di persona: sedersi faccia a faccia vale molto di più.

2. STRIZZA L’OCCHIO AI SOCIAL

Se usati correttamente, i Social Media possono rappresentare un ottimo strumento per creare, oltre che rafforzare i tuoi rapporti commerciali. Attenzione però, se hai intenzione di connetterti con un collega del tuo settore tramite i Social Media, assicurati di farlo nel modo giusto e appropriato. Per quanto riguarda Facebook, ad esempio, aggiungi agli amici solo chi conosci molto bene. In caso contrario, meglio utilizzare LinkedIn, pensato apposta per il networking. Può rivelarsi utile seguire aziende, brand o personaggi che ammiri su Twitter e Instagram, ti aiuterà a tenere il passo con ciò che stanno facendo.

3. PERSONAL BRANDING

Indipendentemente dal settore di cui ti occupi, vale sempre la pena fare branding su te stesso. Pensa a quali sono le caratteristiche che ti rappresentano, ai tuoi valori e a come il tuo lavoro si distingue da quello degli altri. Quando avrai chiaro chi sei e che cosa puoi offrire, sarai in grado di parlare con fiducia con chiunque. Un bel modo per esprimere chi sei è attraverso la creazione di un tuo Blog personale, di una corretta e interessante gestione dei tuoi Social, ma anche grazie a dei biglietti da visita appropriati. Portali con te ovunque vai, sia in situazioni di lavoro che di svago, e assicurati che abbiano una grafica rappresentativa di chi sei e cosa fai.

4. COLLEGA I PUNTI, OVVERO LE PERSONE

Un buon networker mette in collegamento i propri contatti gli uni con gli altri, cercando di aiutare i suoi colleghi a fare importanti connessioni. “What goes around, comes around”: con questo atteggiamento andrai lontano.

5. DRESS TO IMPRESS

Le prime impressioni sono tutto quando si tratta di networking! Di conseguenza, le regole che valgono per l’abbigliamento da ufficio, rimangono valide anche per tutti gli eventi di settore. Inoltre, anche se tecnicamente sei già fuori dall’ufficio, come ad esempio in un aperitivo con i colleghi, ricorda che è sempre meglio avere un look professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *