Instagram: consigli e trucchi

Instagram rappresenta il Social Network del momento, tutti lo usano, ma pochi lo fanno bene. Qui alcuni consigli e trucchi su come sfruttare al meglio le sue potenzialità!

 Scatta al di fuori della App Instagram

Perché? In questo modo puoi fare quanti scatti vuoi e cercare in un secondo momento lo shoot perfetto. Un ottimo modo per mettere in pratica tutte le tue competenze d’immagine, luce e concetto. Non preoccuparti di scattare anche dieci o venti fotografie prima di ottenere quella che desideri, la verità è che solo con tanta pratica sia arriva alla perfezione!

 Collega il tuo sito web al tuo profilo

E’ un semplice passo, ma in grado di fare la differenza. Se non disponi di un sito web, puoi linkare uno dei tuoi social come facebook o twitter, l’importante è incoraggiare i tuoi follower (o potenziali tali) a seguirti anche su altre piattaforme.

Scatta moltissime foto, ma pubblica solo le migliori

Cadere nella trappola dell’oversharing è molto facile, infatti, è importante scattare molte fotografie dei tuoi momenti più importanti, ma bisogna prestare attenzione a non condividere qualsiasi cosa. Scegli con cura le foto che intendi pubblicare, devono essere in grado di raccontare una storia, un momento o un sentimento, facendo si che la tua galleria Instagram diventi una raccolta dei momenti più belli.

Crea una comunità

Una volta che hai iniziato a creare ottimi contenuti e condividerli con i tuoi seguaci, inizia ad interagire e coinvolgere la tua community. Le passioni in comune possono essere molteplici: viaggi, moda, alimentazione.

Impara i trucchi del mestiere

Una cosa che non tutti sanno è che si possono scattare fotografie anche con il tasto “volume” sul lato sinistro dell’iPhone (utilissimo per i Selfie!) e con il tasto “volume” degli auricolari, perfetto nel caso in cui non si voglia muovere l’iPhone dalla sua posizione.

Per contrastare le ombre nelle situazioni più buie e contrastate, in particolare negli scatti all’interno di ambienti un po’ bui: utilizzare la luce flash in maniera continua.

E’ importante posizionare la messa a fuoco dell’iPhone sul soggetto prescelto, per non ottenere risultati con porzioni di immagine fuori fuoco.

Nel momento in cui si edita: aumentare sempre il contrasto.

Lo zoom digitale, se non indispensabile, è meglio evitarlo perché  su iPhone non è ottico ma digitale: significa che l’ingrandimento si ottiene a spese della qualità.

Scattare in luoghi con più luce possibile, in modo da ottenere immagini più nitide e definite, date dal minor tempo di apertura dell’otturatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *