Come usare Pinterest per far crescere il Blog

pinterest per blogger
Pinterest è un Social Network meraviglioso, ricco di inspirazioni interessanti, infografiche utili e fotografie splendide. Utilizzarlo per migliorare il tuo Sito è assolutamente indispensabile, ma come usare Pinterest per far crescere il Blog e il suo Audience?

Innanzitutto con un’attività forte e costante sul Social e in secondo luogo monitorandone i dati tramite uno strumento utilissimo: gli Analytics di Pinterest. Si tratta di un tool che ho scoperto da poco, messo a disposizione dallo stesso Pinterest, che permette di controllare e valutare le tue attività sul Social, ma soprattuto quella dei tuoi lettori. Puoi monitorare il tuo Account Pinterest visitando il Sito Analytics Pinterest.

Un consiglio, quando leggerai le Analytics del tuo Account Pinterest, è quello di non concentrarsi troppo sul numero di Like o di Repin, bensì sulle Visualizzazioni. Valutare la diminuzione o l’aumento delle visualizzazioni dei tuoi Pin è ciò che conta davvero.

Qui di seguito un interfaccia di come si presenta il Tool.

Come-usare-Pinterest-per-far-crescere-il-blog-cara-blogger

Ora, nel dettaglio, i consigli per sapere come usare Pinterest per far crescere il Blog.

Rendi il tuo Blog “Pinterest Friendly”

Pinterest è in grado di far aumentare il traffico del Blog, in che modo? Facendo si che i tuoi lettori “pinnino” i tuoi Post. Molti utenti utilizzano un estensione per il Browser Chrome creata appunto da Pinterest che permette di appuntare le immagini, in alternativa puoi aggiungere tu un “pulsante puntatore” sopra le immagini e ovviamente i bottoni di condivisione sotto i tuoi Post (assicurati che siano visibili solo all’interno dei Post, non in Home Page). Un’altra idea potrebbe essere quella di utilizzare un Widget da inserire nella Sidebar o nel Footer che mostri i tuoi ultimi Pin, in modo da incoraggiare i lettori a seguirti sul Social.

Che tipo di immagini usare sul tuo Blog affinché siano “pinnabili”? Innanzitutto dovrebbero essere verticali, perché più facili da vedere su Pinterest, contenenti il colore rosso e ricordare che le fotografie sono più popolari delle grafiche. E’ importante che abbiano tutte uno stile comune, che ti rappresenti, in particolar modo dal punto di vista grafico.

Come utilizzare Pinterest al meglio

Prima di tutto completa il Profilo, aggiungendo qualche informazione su di te e sul Blog, il link al sito e una piccola immagine di te o del tuo Logo.

In secondo luogo, crea delle Board che rispecchino gli interessi tuoi, del tuo Blog e dei tuoi lettori. Evita Board personali non attinenti, le mie bacheche principali sono Blog Post, Workspace e Lifestyle. Per ogni Board scegli l’immagine di copertina più accattivante e convincente, non dimenticare di descrivere ogni Board con l’utilizzo di parole chiave e l’aggiunta del link al Blog.

Secondo studi e statistiche si dovrebbero pubblicare su Pinterest almeno 10 immagini al giorno, ma è un numero decisamente alto e difficile da mantenere. Il consiglio è quello di pubblicare o “re-pinnare” il maggior numero di Pin possibile, ovviamente di qualità e coerenti con il tuo Blog. Utilizzare il Repin va bene, ma è anche importante aggiungere Pin originali che arrivino dal tuo Blog, dal tuo privato o da Blog che segui.

Oltre che da Desktop, non dimenticare di utilizzare l’App di Pinterest, perfetta da utilizzare per i momenti pausa, in coda o davanti alla tv. Pinterest non necessita schedule e pianificazioni, è piacevole da utilizzare quando si ha tempo libero e ispirazione.

Come-usare-Pinterest-per-far-crescere-il-Blog

Direi che ora non puoi non visitare il mio Account Pinterest! Lascia un commento con il Link del tuo!

8 Comments

  • Alessandra scrive:

    Ti ho appena aggiunta anche su Pinterest!
    Ti lascio il mio link:
    https://www.pinterest.com/langolinodiale/

    ps. Mi sono iscritta alla tua newsletter ma devo aver fatto qualcosa di errato perché non mi arriva :-(

    • Erica Erica scrive:

      Ciao Alessandra, felice di ritrovarti qui :) Grazie per Pinterest! Ti ho aggiunta a mia volta.
      Ti confermo che sei iscritta alla Newsletter (mi appari nella lista!), per ora dovresti aver ricevuto solo una mail per confermare l’iscrizione, ma presto arriveranno guide speciali e risorse gratuite. Un bacio, Erica

  • Marta scrive:

    Ciao, io e mia sorella ti seguiamo da qualche tempo. Abbiamo un blog di cucina, “la cucina spontanea”, ed abbiamo già un account pinterst. Seguendo il link per Pinterest Analytics mi chiede di convertire il mio account in “account per aziende” e non ho ben capito cosa comporti questo cambiamento, sai darmi qualche dritta a riguardo?

    • Erica Erica scrive:

      Ciao Marta, che piacere sapere di essere seguita da te e da tua sorella. Approfitto per farvi i complimenti per il vostro Blog! Per quanto riguarda la tua domanda, l’account aziendale di Pinterest è aperto a tutti (privati, aziende, blogger) e potrebbe trasformarsi in qualcosa di interessante se dovessero introdurre la possibilità di acquisto tramite il Social, ma per adesso credo ci sia poca differenza tra le due modalità. A presto! Erica

  • Beatrice scrive:

    Ciao Erica,
    come faccio a inserire il link al mio blog nelle bacheche?
    Grazie
    Il mio link pinterest è:
    https://it.pinterest.com/lagendadimammab/

    • Erica Erica scrive:

      Buongiorno Beatrice!
      Non vi è modo di inserire il Link del tuo Blog nelle bacheche, ma vi è modo di inserirlo nelle singole immagini. Non devi far altro che cliccare sulla “matita” che ti appare sull’immagine, si tratta dell’opzione “modifica”. A questo punto ti apparirà una finestra dove potrai cambiare la didascalia attribuita all’immagine, il luogo attribuito ad essa e il sito web di riferimento. Spero di essermi spiegata chiaramente, a presto. Erica

  • Grazie Erica per gli articoli che hai scritto che stanno aiutando me è penso molte alte nuove blogger a farsi strada in questo nuovo mondo.

    Seguirò i tuoi consigli e spero che mi aiutino a crescere con il mio sito che tratta di alimentazione sana e benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *