Come ridurre lo Stress di chi è Imprenditore di se stesso

Come-ridurre-lo-Stress-di-chi-è-Imprenditore-di-se-stesso.

La tua scrivania è disordinata, le tue pause pranzo saltano spesso, le notti sono per lo più insonni e il tempo per te è praticamente inesistente?

Considerati ufficialmente stressato, a te va una medaglia d’onore. A volte ci si trova in mezzo a moltissimi impegni e la passione per quello che facciamo ci porta a mettere da parte molte cose che invece possono aiutare a non portarti a un totale esaurimento (sopratutto creativo). Quindi che cosa fare? Costruire uno stile di vita occupato, impegnato ma al tempo stesso sostenibile. Qui qualche consiglio per iniziare.

Le tue ambizioni sono grandi e i tuoi impegni giornalieri pesanti, ma non dimenticarti dei piccoli successi quotidiani: una piccola vittoria sul lavoro, una produttiva ora di palestra, una cena da chef ti aiuteranno ad affrontare i tuoi sogni con più fiducia. Le grandi cose che farai domani derivano dalle piccole cose che riesci a portare a termine oggi.

C’è poi una cosa semplicissima da fare: respirare. Un facile modo per prendersi cura di sé. Una corretta respirazione rilassa la mente in sovraccarico e l’aumento di ossigeno migliora la tua energia e la messa a fuoco dei tuoi pensieri. Esistono delle App che possono aiutarti in questo.

Programma ogni cosa, sopratutto se sei un tipo smemorato, fare liste, appuntarsi impegni e pianificare attività può rivelarsi molto utile. Fare esercizio fisico, leggere un libro, vedere un’amica: non cedere alla tentazione di sostituire i momenti per te con il lavoro, ne vale la pena, fidati. A questo proposito puoi leggere il post: Una lista di obiettivi per l’Estate.

Sono le 14.00 e ti senti stanco? Fai un pisolino di 20 minuti per ricaricare corpo e mente. Studi indicano che questo tipo di sonno fornisce un significativo beneficio per migliorare le tue prestazioni, senza lasciarti stordito o interferire con il sonno notturno.

Se come imprenditore di te stesso, il tuo hobby si è trasformato nel tuo lavoro, saprai bene quanto non vi sia alcuna differenza tra il lavorare e fare ciò che ti piace, perché le due cose combaceranno. Proprio per questo motivo, prova a trovare qualcosa di totalmente separato dal tuo tram tram quotidiano, qualche esempio? Andare a passeggiare la sera, praticare uno sport, seguire un corso di teatro.

Utilizza TeddyApp, un app mobile per la gestione dello stress e la crescita personale, perfetta per trovare e connettersi istantaneamente con allenatori professionisti ai quali richiedere consigli e trucchi o work-life balance. Inoltre, il sito di TeddyApp contiene un’interessante sezione Blog ricca di consigli!

Riorganizza il tuo spazio, che sia l’ufficio, la camera o la casella di posta: fai chiarezza, ti aiuterà anche a riordinare le idee. In questo articolo abbiamo parlato di come riorganizzare la scrivania in modo chic, potresti trovare degli spunti utili.

Bevi di più. Lo so, te lo sei sentito dire almeno un milione di volte, ma è tremendamente vero. Se quando passi molte ore a computer senti arrivare il mal di testa è perché sei disidratato. Evita di assumere antidolorifici e bevi di più.

Non dimenticarti di dormire abbastanza! Lavorare con la mente stanca e confusa non è produttivo, quindi tieni a mente che se tagli le ore di sonno tagli anche un tipo di attività fruttuosa, efficiente e brillante.

 

Che cosa ne pensi di questi consigli? Aggiungeresti qualcosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *