Come Creare un Ebook

Come Creare un Ebook

Scrivere un Ebook è il passo naturale, nonché successivo di ogni Blogger. Ma di che cosa si tratta e Come Creare un Ebook può essere d’aiuto a te e al tuo Brand?

Innanzitutto occorre chiarire che cos’è un Ebook: si tratta di un Libro in formato digitale che si può leggere facilmente tramite Computer, Smartphone e Tablet. Scrivere un Ebook aumenterà la percezione che hanno i tuoi lettori del tuo Blog, gli attribuiranno una maggior autorità e credibilità.

Per Creare un Ebook di successo le componenti da tenere presenti sono molte. Prima di domandati perché vuoi scrivere un Ebook? Per produrre un buon prodotto bisogna innanzitutto individuare un argomento d’interesse collettivo o una storia personale e appassionante. In secondo luogo devi dedicare impegno e tempo per raccogliere tutte le informazioni e mettere nero su bianco il tuo Ebook, poi devi impaginarlo e strutturarlo con cura e infine decidere se sarà gratuito o a pagamento. Vediamo questi punti nel dettaglio.

PERCHE’ SCRIVERE UN EBOOK?

Le buone ragioni per scrivere un Ebook sono principalmente per venderlo, per regalarlo, per essere pubblicati, ma si può anche scrivere un Ebook per sfizio.

INDIVIDUA L’ARGOMENTO

Agisci in modo strategico, non scrivere della prima cosa che ti viene in mente, ma fai delle ricerche e individua la tematica giusta. Il consiglio generale è quello di trattare di una tematica che ti appassiona e sulla quale ti senti ferrato, altrimenti l’impegno sarà pressoché inutile. Inoltre, è importante pensare al target di riferimento e fare un Brain-storming iniziale. Ecco quali potrebbero essere le strade da percorrere:

  • Tratta di una tematica che vada a risolvere un problema, i “Come” sono temi eccellenti per scrivere un Ebook. Rispondere a una domanda collettiva potrebbe portare ottimi risultati.
  •  Affronta e risolvi una paura comune, la maggior parte di noi teme delle cose e ha bisogno di qualcuno che lo aiuti in questo.
  • Soddisfa una curiosità. Le persone si domandano cose tutti i giorni, siamo incuriositi da informazioni che non sono prontamente disponibili.
    Nel comunicare l’orario, ho cercato di affrontare sia la P e la F. mi rivolgo la paura di vivere una vita poco brillante con il come di gestire il vostro tempo in un modo in 4 fasi semplice, diretto.
COME CREARE UN EBOOK: RACCOGLI LE INFORMAZIONI E SCRIVI I CONTENUTI

Per Creare un Ebook dovrai dedicare parecchio tempo alla raccolta delle informazioni e alla stesura dei capitoli. Il consiglio è quello di dedicare un po’ di tempo ogni giorno (o tre volte alla settimana) al progetto Ebook. Scrivi su ogni cosa, sul tovagliolo del bar come nelle note del tuo iPhone, non perdere ogni tipo di stimolo e ispirazione. Porti una scadenza potrebbe essere un buon incentivo per non abbandonare il progetto per intere settimane. Inoltre, tenere conto del tempo speso nel progetto Ebook potrebbe rivelarsi utile a posteriori, quando dovrai valutarne il costo e se scriverne o meno un altro.

Una volta ho letto che un Ebook dovrebbe essere lungo almeno 20-25 pagine, a mio parere potrebbe anche essere più breve, ma non troppo, altrimenti potrebbe benissimo essere sostituito da uno o più post sul Blog.

Se sei un tipo prolisso, elimina tutto ciò che non contribuisce all’idea principale del tuo Ebook. Infatti, si tratta di documenti/libri che vengono spesso letti dagli Schermi di Computer o altri dispositivi digitali, molti dei quali non sono l’ideale per la lettura. Quindi, se ti è possibile scrivere le informazioni attraverso in un modo più conciso, non esitare a farlo. Una volta ultimato il progetto, leggi e rileggi il tuo Ebook e non dimenticare di farlo leggere a terzi e chiedere il loro parere, potrebbe esserti utile per vedere le cose da un altro punto di vista.

Quando hai scelto l’argomento dell’Ebook, avrai indubbiamente pensato a un titolo, ma nessuno ti vieta di cambiarlo alla fine, l’ideale è che incapsuli l’idea principale del libro in poche parole. Puoi individuare un titolo accattivante e creare un sottotitolo che fornisce ulteriori spiegazioni. In ogni caso, un potenziale lettore dovrebbe avere una buona idea di ciò che il tuo Ebook semplicemente leggendone il titolo. Un consiglio in più? Scegli il titolo con il nome di un dominio disponibile, potrebbe esserti utile.

Come Creare un Ebook

IMPAGINA L’EBOOK

Per quanto riguarda l’impaginazione dell’Ebook, esistono online moltissimi Template gratuiti con i quali scrivere un Ebook risulterà semplicissimo! Personalmente mi sono trovata molto bene scaricando l’Applicazione Gratuita per iTunes che si chiama iBooks Author, perfetta per chi ha un Mac, fornisce pratici ed esteticamente piacevoli Template per scrivere Ebook.

Un’impaginazione corretta è cruciale per andare a inserire i contenuti nei corretti spazi, per rendere la lettura esteticamente piacevole e per ricordarti di compilare campi che potrebbero venire tralasciati come l’Indice, il Chi Sono e i Ringraziamenti. Se desideri formattare il tuo Ebook per Kindle e Nook, ti consiglio di leggere le linee guida su Amazon e la Guida Kindle. Ecco alcune linee guide generiche, valide soprattutto se decidi di impaginarlo come PDF:

  • Scegli una dimensione di Pagina adatta anche alla stampa e possibilmente spezza il testo in almeno due o tre colonne a pagina, è utile per rendere più facile la lettura.
  • Utilizza ampi margini, serve a semplificare la lettura e rendere il documento esteticamente più piacevole.
  • Abbellisci e arricchisci l’Ebook con didascalie, immagini, note, intestazioni a piè di pagina e citazioni, senza impazzire con mille font, dimensioni e stili.
  • Scegli con cura le immagini, assicurati che siano di massima qualità e ad alta risoluzione. Puoi utilizzare fotografie scattate da te oppure acquistate online.
  • Inserisci una Biografia alla fine del tuo Ebook e racconta un po’ di te, ma soprattutto veicola il lettore a seguirti sui Social o ad iscriversi alla Newsletter. E non dimenticarti dei ringraziamenti.
  • Se non sei abile nella grafica, affida l’impaginazione a dei Template pre impostati oppure chiedi aiuto a un graphic designer.
  • Ultimato questo verifica che i Link siano funzionanti e fai una prova di Stampa.
PUBBLICA L’EBOOK

Scrivere l’Ebook potrebbe per assurdo rivelarsi la parte più facile del percorso, perché la vera sfida sta nel marketing. Infatti, per lanciare e far funzionare un Ebook è necessario disporre di una solida e affidabile piattaforma da cui lanciarlo, quindi sii pronto a spendere un sacco di tempo sul mercato per il tuo Ebook. Una piattaforma, che potrebbe essere il tuo Blog, che non dovrai in alcun modo trascurare per dar spazio e tempo alla redazione dell’Ebook, poiché rappresenta il 90% di quello che sei.

Prima di ultimare il tuo Ebook, ricorda di sviluppare autentiche relazioni online attraverso i Social e attraverso attività di PR. Quando arriverà il momento di vendere il tuo Ebook, queste persone potranno aiutarti a far girare la notizia. Inoltre, pubblica l’Ebook in un momento opportuno, se si tratta di consigli per l’anno nuovo fai si che esca a Gennaio, se si tratta di una tematica relativa all’estate, fai che sia pronto per Giugno!

Ok, sei pronto per la pubblicazione, il progetto è completo e perfetto, e adesso? Devi scegliere se regalarlo ai tuoi lettori oppure venderlo. A mio parere, si tratta di una scelta che dipende dal tipo di contenuti che contiene il libro digitale, ma anche dallo scopo per il quale l’hai scritto. Vuoi ottenere più iscrizioni alla Newsletter? Vuoi aumentare le visite? Oppure desideri ottenere una ricompensa in denaro del lavoro svolto? In quest’ultimo caso dovrai definirne il prezzo, confronta altri Ebooks online per capire i prezzi della concorrenza e chiedi parere a terzi. Ricorda che scendere di prezzo sarà facile, proponendo promozioni e sconti, mentre alzarlo è praticamente impossibile.

ADOTTA UNA STRATEGIA DI MARKETING

 

Una volta ultimato l’Ebook e delineato il suo prezzo, utilizza una Strategia di Marketing per far si che la sua vendita dia ottimi risultati. Qualche idea?

  • Lancia il tuo Ebook in una pre-release gratuita: valuta l’opportunità di regalare una copia gratuita per una manciata di persone. Scegli con attenzione queste persone, devi avere un rapporto consolidato con loro e devono essere influenti sulla tua nicchia. Grazie a loro puoi raccogliere delle testimonianze utili ad essere inserite nella pagina dedicata alla vendita del tuo Ebook, che puoi creare nel tuo Blog o come landing page a sé sul dominio dedicato. Tutti noi conosciamo l’importanza del word-of-mouth, in questo senso, avere testimonianze circa il tuo prodotto può esserti molto utile.
  • Diventa ospite di uno o più Post su altri Blog dove parli del lancio del tuo Ebook, oppure fatti ospitare come Podcast, è molto in voga ora.
  • Sviluppa una Strategia di Social Media Marketing partecipando a discussioni nei Forum e commentando sui Social. Crea un flusso costante di contenuti promozionali che venga spinto in tutti i canali di Social, inserendo come link la Pagina Blog di vendita dell’Ebook.

Come Creare un Ebook

Ti è stata utile questa Guida? Non dimenticare di iscriverti alla Newsletter di Cara Blogger per ricevere contenuti esclusivi.

1 Comment

  • Ciao Erica,
    Non parlo italiano. Ma , ho capito il significato di base di questo articolo .
    Non conosco la situazione in Italia , ma in America , autori indipendenti soffro di uno stigma che la loro scrittura è di bassa qualità .
    Pertanto l’editing e correzione deve essere fatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *