5 Modi per fare stretching alla scrivania

Fare-Stretching-Alla-Scrivania-Cara-Blogger

E’ cosa risaputa che stare seduti tutto il giorno alla scrivania è una delle cose peggiori da infierire al nostro corpo.

Ma se il tuo lavoro da ufficio, sei un blogger o comunque usi molto il computer stare seduti sarà inevitabile.

Combattere il crollo a metà giornata può essere difficile, ecco un modo per evitare il decimo caffè e concentrarsi invece sul proprio corpo. L’ideale sarebbe spezzare la giornata con una breve passeggiata, ma se proprio non puoi sfuggire dalla scrivania, questi esercizi rappresentano l’unica valida alternativa.

10-Modi-Per-Fare-Stretching-alla-Scrivania-2

1. Inizia inspirando profondamente e scegliendo il primo esercizio per allungare schiena, spalle e braccia. Apri le braccia lateralmente e verso l’alto, come a disegnare un cerchio. Unisci quindi le mani sopra alla testa e tira le braccia verso l’altro, senza però incassare il collo. Allungati il più possibile, come a voler afferrare qualcosa di molto in alto. Stira bene la schiena, cercando di allungare con cura le vertebre. A questo punto allungati verso sinistra per circa 30 secondi e poi sulla destra.

2. Un altro ottimo modo per allungare sia la schiena che l’anca è quello di posizionare il piede destro sul ginocchio sinistro, evitando di mettere il ginocchio a 90 gradi. Piegarsi in avanti per circa 30 secondi e quindi passare ai lati.

5-Modi-Per-Fare-Stretching-alla-Scrivania-2

3. Dopo molte ore da seduti spesso si perde la posizione corretta, poiché si sente la fatica. Per riconquistare la posizione, poni la mano sinistra sul retro della sedia, ruota il corpo a sinistra facendo attenzione a stare seduto diritto. Si tratta di un esercizio utile a contribuire ad alleviare la tensione alla schiena.

4. Avere le anche flesse in modo costretto è una cosa che non riguarda solamente le gambe, ma coinvolge anche la schiena. Prova a fare stretching stando seduto sul bordo della sedia, posizionando  il busto verso sinistra. Afferra la gamba destra ed estendila all’indietro, evitando di porre il ginocchio dritto. Siediti dritto, solleva lo sterno e infila il coccige sotto in modo da ottenere il massimo di stretching.

5. Aprire il petto: un esercizio che può essere fatto in due modi diversi. Il più semplice dei due è per stringere le mani dietro la schiena e tirare all’indietro. Un altro modo è quello di portare il braccio destro sopra la spalla, mentre portando il braccio sinistro dietro di te indietro. Stringi le braccia insieme e assicurati di inspirare ed espirare profondamente per un tratto ancora più profondo.

 

Se hai un paio di minuti in più, fai una breve passeggiata e respira una boccata d’aria fresca! E ricorda, mantenere una buona postura durante il giorno è la chiave.

E tu, come spezzi la tua giornata lavorativa?

10-Modi-per-fare-stretching-alla-scrivania-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *